Didattica

ATTIVITA' DIDATTICA 2017-2018

 

Analisi Matematica II, dipartimento di Fisica, 56 ore didattica frontale + 28 ore esercitazioni (Dott. D. Pastorello)

 

Analisi Matematica III, dipartimento di Fisica, 42 ore di didattica frontale + 14 ore esercitazioni 

 

PAF (Percorso di Approfondimento in Fisica), dipartimento di Fisica, 10/12 ore didattica frontale (frattali autosimilari in matematica e fisica)

 

 

Orari di Ricevimento

Giovedi 14-15, previo appuntamento da prendere tramite email

24/02/2017 10.09

Diario delle lezioni

 

 

Analisi Matematica III

Il corso comprenderà l'analisi delle strutture matematiche legate alla integrabilità per funzioni di più variabili a valori reali e vettoriali. In particolare, verranno enfatizzati gli aspetti geometrici e fisici delle stesse.

 

Strutturazione degli Esami

 L'esame sarà strutturato in scritto ed orale. Per ogni sessione di scritto ed orale alla quale si intende partecipare è obbligatoria l'iscrizione sul sito dell'ateneo detto ESSE3, l'eventuale mancanza di iscrizione comporta l'esclusione dall'esame. Ogni scritto avrà durata TRE ore (tipicamente dalle 9 alle 12) e consisterà in TRE (talvolta QUATTRO) esercizi tipici inerenti le strutture matematiche insegnate durante il corso. Ci saranno DUE prove intercorso, passate le quali, entrambe con votazione maggiore od uguale a 18/30, si potrà procedere direttamente all'orale esclusivamente nella sessione di giugno-luglio, previa iscrizione su ESSE3. Inoltre, ci saranno 5 sessioni di scritti, secondo il calendario accademico: due scritti nella sessione giugno-luglio, uno scritto a settembre, due scritti nella sessione gennaio-febbraio. Nuovamente, si potrà accedere alla sessione orale, rigorosamente durante la stessa sessione dello scritto, se si sarà ottenuta votazione maggiore o uguale a 18/30. Quindi se si passa lo scritto a giugno, si può fare l'orale sia a giugno sia a luglio, a discrezione dello studente. Se si passa lo scritto a luglio, l'orale solo nella sessione di luglio. Se si passa lo scritto a settembre, l'orale solo nella sessione di settembre, e per la sessione di gennaio-febbraio si applica quanto già detto per la sessione di giugno-luglio. L'orale è facoltativo ma è comunque obbligatoria l'iscrizione su ESSE3. Nel caso non si intenda sostenere l'orale, si comunica al docente la propria volontà di non sostenere l'orale, durante la sessione di esame oppure tramite email (in cui si dovrà scrivere in maniera esplicita che si accetta il voto minimo tra scritto e 23/30), ed il voto in questo caso sarà il minimo tra il voto dello scritto e 23/30. Se si vuole fare l'orale, lo studente comunica al docente quale livello di orale intende sostenere, livello I o livello II. L'orale di livello I verterà sulla la totalità degli insegnamenti svolti durante il corso, ed eventualmente, previa comunicazione preventiva con il docente, anche su argomenti che esulano quanto svolto nel corso, ed il voto finale, dipendente anche dal voto dello scritto, potrà arrivare a 30/30 con lode. L'orale di livello II verterà su un sottoinsieme dei risultati ottenuti durante il corso che verranno selezionati e comunicati allo studente tramite il programma finale del corso. Il voto finale, in questo caso, non potrà essere superiore a 27/30.

 

Testi Consigliati

Pagani, Salsa -- Analisi Matematica I & II, Zanichelli 2015-2016

Gilardi -- Analisi due, McGRaw-Hill, seconda edizione, 1996

Fusco, Marcellini, Sbordone -- Analisi Matematica due, Liguori, 1995

De Marco -- Analisi Due, Decibel Zanichelli, seconda edizione, 1999

Protter, Morrey -- A first course in real analysis, Springer, 2nd edition 1991

Shurman -- Calculus and Analysis in Euclidean Space, Springer, UTM, 2016

Brunetti -- Note di Analisi Matematica III, sezione Download

 

Diario delle lezioni